Torta soffice al cacao

Volete provare una torta soffice come una nuvola e al tempo stesso gustosa e light? Questa è la ricetta che fa per voi!
Di tanto in tanto posto qualche ricetta per torte simili, ma questa di oggi la condivido volentieri perché il risultato ha superato le aspettative.
Con questi ingredienti potete creare una torta (magari aggiungendo marmellata come farcitura e panna e frutta per decoro) oppure usare questo impasto per sfornare muffin, ciambelloni o ciambelline!
Per ciò che riguarda gli ingredienti liquidi da usare potete decidere tra la bevanda vegetale alla soia, o mandorla o avena o riso, ecc oppure semplicemente l’acqua.
E quindi preparate:

250 g farina tipo 2
70 g farina di mandorla (se non l’avete tritate finemente le mandorle spellate con un tritatutto)
80 g zucchero di canna
2 cucchiai di cacao amaro in polvere
1 bustina di lievito naturale per dolci (mix di cremor tartaro e bicarbonato di sodio)
1 cucchiaio di aceto di mele
70 ml di olio di semi di girasole (meglio deodorato e bio)
150-180 ml bevanda vegetale o acqua
Facoltativo ( io l’ho usato) : 1 vasetto yogurt di soia

Setacciamo la farina, la farina di mandorla, lo zucchero di canna, il lievito ed il cacao. Aggiungiamo il cucchiaio di aceto di mele che andrà a favorire la lievitazione. Mescoliamo questi ingredienti mentre aggiungiamo olio di semi e bevanda vegetale ( o acqua).
Ricordiamoci ogni volta che usiamo il lievito naturale di non usare sbattitori elettrici o fruste, che potrebbero disattivare la forza lievitante del cremor tartaro: sarà sufficiente mescolare a mano con un cucchiaio o frusta.
Il vostro composto deve essere molto cremoso (quindi regolatevi con la quantità di liquido).
Disponete nella tortiera (o pirottini….) e infornate a 180°C seguendo la cottura e aiutandovi con uno stecchino per capire se l’impasto non è più umido: ma attenzione a non seccarlo.
Se farete tutto bene potrete gustare una super torta soffice e tenerissima!
Buona merenda !!

Pubblicato da

verdedibonta

Sabrina Peroni crea per caso Verde di Bontà nel momento in cui accoglie le richieste di alcuni amici desiderosi di approfondire la cucina vegetale. Non ama le etichette o le classificazione, ma sa per certo che la sua vita è migliorata da quando, nel 2012, ha dato ascolto al cuore e l'ha messo d'accordo con lo stomaco, trasformando la propria cucina in un luogo di vita, profumi, sapori e colori. Si occupa di Alimentazione Vegetariana (Master in Alimentazione e Dietetica Vegetariana presso l'università Politecnica elle Marche), blogger e organizzatrice di corsi di cucina per chi vuole avvicinarsi a questo tipo di alimentazione. Ha scritto il volume "cavoli nostri!" edito da Qudulibri e una serie di progetti per portare l'educazione alimentare nelle scuole. Per contatti: sabrina@verdedibonta.it