Parmigiana di melanzane a modo mio

Un piatto che amo moltissimo in una versione più light rispetto all’originale ma con tanto tantissimo sapore!

INGREDIENTI PER 6 PORZIONI
2-3 melanzane (tipo globulose)
Pomodori freschi o pelati, aglio, olio e sale
basilico
Per la besciamella : 300 ml di bevanda di soia
Circa 35 ml di olio evo
poco sale e pepe (o noce moscata)
30 g farina (tipo 0, 1,2 o integrale)

facoltativo:
Lievito alimentare (inattivo)

Partiamo dal fatto che la melanzana è un ortaggio che assorbe tutto al pari di una spugna quindi mi devo regolare con la quantità di olio che userò.

Tagliamo a fette sottili le melanzane (suggerisco le globulose che sono più dolci) e le cuociamo in padella con sale, poco olio e qualche cucchiaio di acqua. In alternativa si possono grigliare.
Proseguiamo la cottura fino a che si ammorbidiranno.

Preparare un sugo di pomodoro (con pelati o pomodori freschi) olio, sale e 1 spicchio intero di aglio. Aggiungiamo del basilico a fine cottura.

Prepariamo la besciamella: Mettere in un pentolino la farina e l’olio (insieme formano il roux), mescolare mentre si scalda e ricordare che il segreto è : più cuociamo il roux e più la besciamella si insaporisce. Aggiungere poi il latte di soia (meglio se tiepido) e mescolare sino a raggiungere la densità desiderata. Mettere sale e noce moscata.
ora possiamo passare alla fase finale:
In una pirofila creiamo strati con melanzane, sugo pomodoro, besciamella e foglie di basilico…ne faremo almeno 2 o 3 di questi strati, nell’ultimo insaporiamo con del lievito nutrizionale (lievito alimentare inattivo, si trova nei negozi bio ed è un insaporitore eccellente).
Va in forno ventilato a 180°C fino a doratura.
Provatela e poi mi raccontate!

Babaganoush (Crema di Melanzane)

pronti per la seconda ricetta della #melanzanaweek?

oggi vi faccio fare un viaggio nei paesi mediorientali: ci siete mai stati? Io ho avuto la possibilità di mangiare in un ristorante libanese e così innamorarmi della

💚 BABAGANOUSH la Crema di Melanzane 💚

1 melanzana tonda (globulosa)
olio
sale
1/2 spicchio d’aglio
il succo di mezzo limone
1 cucchiaino di tahin (crema di sesamo)
prezzemolo q.b.
peperoncino q.b.
facoltativo: foglioline di menta

La babaganoush si ottiene cuocendo le melanzane intere al forno, dopo averne inciso la superficie in più punti (per farne uscire il liquido amaro).
1. incidere con la lama del coltello in più punti la melanzana
2. cuocere in forno a 180-200 °C per 30-35 minuti.
3. Raffreddare e dividerla in 2 parti: ora con un cucchiaio prelevate tutta la polpa molle, il cosiddetto caviale di melanzana che
4. potete frullare con olio, sale, peperoncino, poco aglio, del succo di limone, prezzemolo e 1 cucchiaio di tahina.

Gnocchetti di melanzane

La melanzana è ora di stagione! Conosci le sue caratteristiche nutrizionali? Ha poche calorie, basso contenuto di grassi, proteine e glicidi e contiene pochi zuccheri. Contiene vitamine del gruppo B, C, acido folico, potassio, fosforo, sodio e calcio e le sue note amarognole stimolano la produzione della bile (e abbassano il colesterolo), ha inoltre acido caffeico e clorogenico (azione antibatterica) e alcune sostanze che aumentano la secrezione di ormoni surrenali. È diuretica e si ritiene utile come blando sedativo.

(Tratto da: https://www.alimentipedia.it/melanzana.html)
Ora pensiamo a cucinarla:
chi riesce a resistere ad un bel primo piatto al sapore d’estate?
questi gnocchi si preparano unendo della melanzana cotta alle patate lessate, ne risulta un impasto particolarmente invitante, che potrete condire con dei semplici pomodorini saltati in padella con uno spicchio d’aglio, oppure con un bel pesto profumato o con delle verdure miste e del basilico….ma se preferite potete semplicemente condirli con del buon olio extravergine di oliva perché sono già buoni così!

Ingredienti
1 kg di patate ( per gli gnocchi consiglio le patate dalla buccia rossa)
200gr di melanzane
Farina tipo 2 ( o altra) q.b.
Poco sale

Per il condimento
Pomodorini, aglio. Sale olio. Foglie di basilico

Lessate le patate e quando sono ancora tiepide schiacciatele con lo schiaccia patate: è importante lavorarle da tiepide considerando che non aggiungeremo l’uovo come legante.
Intanto tagliate le melanzane a piccolissimi cubetti e saltatele in padella con un po’di olio e sale. Poi asciugatele, tritatele finissime ed unitele all’impasto di patate. Aggiungete la farina poco sale e impastate bene. Fate dei gnocchetti e cuoceteli in acqua bollente salata il tempo necessario per farli venire a galla.

Condirli con il sughetto al pomodoro fresco ( pomodorini saltati in padella con poco olio e aglio) e decorare con foglie di basilico

Il consiglio? Potete anche congelarli prima della cottura e se volete potete farli rigati utilizzando l’apposito attrezzo.
E quindi mangiarli in un momento in cui vi sentirete Verdi di Bontà!😉