La MAIONESE VEGETALE

ingredienti:
100 ml di bevanda di soia
Circa 150 ml di olio di semi di girasole
poco sale
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaino di senape
Poca curcuma

Mettere il latte di soia nel bicchiere del frullatore e aggiungere sale e limone. Iniziare a frullare DELICATAMENTE. A filo aggiungere l’olio poco alla volta. In pochi secondi la maionese monta. Aggiungere un cucchiaio di senape per insaporire e la curcuma per dare colore.
Conservare in frigo in barattolo ben chiuso per 3-4 giorni

Varianti: aggiungere sulla maionese di base
– per il colore rosa: 1 cucchiaio di barbabietola lessata e frullata
– per il colore arancione: con 2-3 cucchiai di zucca o carota lessa, ottima con aggiunta di senape dolce
– saporita: con senape, prezzemolo, olive e capperi tritati
– colore violetto: con 2-3 cucchiai di carota viola lessata e frullata
– colore rosso: con 1 cucchiaino di pomodoro concentrato
– colore verde: con alga spirulina
– colore blu: con alga spirulina blu
DON’T PANIC, IT’S THE BEST MAYO OF YOUR LIFE!

Burger di melanzane e lenticchie

Parliamo ancora di melanzane, così buone e così versatili in cucina. Oggi saranno alla base di un burger così buono da volerne sicuramente mangiare un altro, un altro e un altro ancora….

Prima di tutto vi svelo le regoline d’oro per creare dei buoni burger vegetali:
1. usare come base dei legumi lessati (ed eventualmente anche 1 patata lessa) come base
2. usare verdure cotte private del liquido di vegetazione
3. creare mix di sapori con erbe aromatiche e odori, usare senape dolce e lievito alimentare (insaporitore inattivo)
4. addensare con farina di ceci, (e se volete anche pan grattato)
5. creare una buona consistenza con fiocchi di avena, farina di mandorle e simili

INGREDIENTI X 4-6 PORZIONI
2 melanzane globulose
400 gr lenticchie lessate ( o fagioli lessati)
1 porro (o cipollotto)
1 spicchio di aglio, prezzemolo, olio, sale
1 cucchiaino di senape
40 gr fiocchi di avena
3 cucchiai di farina di mandore
la scorza di 1 limone non trattato
Pan grattato e farina di ceci q.b.

Facoltativo: lievito nutrizionale e odori a piacere (erbette, spezie, ecc)

Cuocere le melanzane a listarelle ed il porro affettato finemente in padella con olio, sale e poca acqua. Spegnere la fiamma appena saranno morbide e asciugare bene le verdure dall’acqua di cottura
Ora possiamo tritarle grossolanamente oppure passarle nel mixer (a seconda di come preferiamo) e frulliamo a i legumi, il prezzemolo, un piccolo spicchio di aglio. Uniamo il tutto e aggiungiamo sale, poca senape e scorza di limone.
Unire ora al composto i fiocchi di avena, il pangrattato e la farina di ceci (facoltativo anche farina di mandorle e lievito nutrizionale). Fare rapprendere in frigo almeno 2 ore. Poi formare gli hamburger ripassandoli nel pan grattato. Cuocere al forno a 180°C fino a doratura, o in padella -con olio evo molto molto caldo- girandoli 2- 3 volte. Servire con maionese, insalata o altra salsa.

Nell’impasto di questo burger possiamo aggiungere anche un chicco lessato: miglio, quinoa, riso… why not?
Se ci fate caso avrete così un goloso pasto completo e nutriente grazie alla presenza di cereali, legumi, frutta secca, verdure.😃

Parmigiana di melanzane a modo mio

Un piatto che amo moltissimo in una versione più light rispetto all’originale ma con tanto tantissimo sapore!

INGREDIENTI PER 6 PORZIONI
2-3 melanzane (tipo globulose)
Pomodori freschi o pelati, aglio, olio e sale
basilico
Per la besciamella : 300 ml di bevanda di soia
Circa 35 ml di olio evo
poco sale e pepe (o noce moscata)
30 g farina (tipo 0, 1,2 o integrale)

facoltativo:
Lievito alimentare (inattivo)

Partiamo dal fatto che la melanzana è un ortaggio che assorbe tutto al pari di una spugna quindi mi devo regolare con la quantità di olio che userò.

Tagliamo a fette sottili le melanzane (suggerisco le globulose che sono più dolci) e le cuociamo in padella con sale, poco olio e qualche cucchiaio di acqua. In alternativa si possono grigliare.
Proseguiamo la cottura fino a che si ammorbidiranno.

Preparare un sugo di pomodoro (con pelati o pomodori freschi) olio, sale e 1 spicchio intero di aglio. Aggiungiamo del basilico a fine cottura.

Prepariamo la besciamella: Mettere in un pentolino la farina e l’olio (insieme formano il roux), mescolare mentre si scalda e ricordare che il segreto è : più cuociamo il roux e più la besciamella si insaporisce. Aggiungere poi il latte di soia (meglio se tiepido) e mescolare sino a raggiungere la densità desiderata. Mettere sale e noce moscata.
ora possiamo passare alla fase finale:
In una pirofila creiamo strati con melanzane, sugo pomodoro, besciamella e foglie di basilico…ne faremo almeno 2 o 3 di questi strati, nell’ultimo insaporiamo con del lievito nutrizionale (lievito alimentare inattivo, si trova nei negozi bio ed è un insaporitore eccellente).
Va in forno ventilato a 180°C fino a doratura.
Provatela e poi mi raccontate!

Storie di Cibo e di Felicità Domenica Primo marzo ore 16.00 Chiccoteca – Pesaro

In un momento così particolare come quello che stiamo vivendo parleremo di cibo e di Felicità: perché abbiamo tutti bisogno di futuro, di storie nuove da scrivere, di bellezza e di salute. E in tutto questo il cibo ha un ruolo più importante di quanto immaginiamo. Saremo davvero destinati a cambiare il nostro stile alimentare? e a favore di cosa? Come possiamo migliorare lo stato del nostro sistema immunitario? e quali saranno le proteine del futuro? Di questo e di altro parleremo con Sabrina Peroni, master universitario in Alimentazione e Dietetica Vegetariana, Blogger di Verde di Bontà e autrice del volume “Cavoli Nostri!”
L’incontro, gratuito e aperto a tutti, si tiene alle 16, presso la sala ristorante di Chiccoteca a Pesaro. A tutti i partecipanti verrà offerta una gustosa merenda!