Sedano rapa a cotoletta con maionese

Il sedano rapa è un ortaggio che si sta via via facendo sempre più conoscere nella stagione invernale grazie al suo elevato contenuto di vitamine, basso apporto calorico e proprietà depurative. Ma come cucinarlo?
Esistono tante ricette… al forno, in purè, crudo in insalata oppure impanato e cotto al forno ( o in padella) come fosse una cotoletta o dei bastoncini.

Ingredienti
1 sedano rapa
Pan grattato
Olio sale e pepe

Per la pastella
Farina di ceci
Pan grattato
Acqua olio e sale

Per la maionese
Olio di semi di girasole deodorato e biologico
Bevanda di soia
Senape
Prezzemolo
Limone e sale

Laviamo il sedano rapa ed eliminiamo le radici.
Lo possiamo tagliare a fette o a bastoncini e lo lessiamo in acqua bollente per pochi minuti ( non più di 10).
Lo passiamo in una pastella fatta da mezzo bicchiere di farina di ceci ed un bicchiere scarso di acqua. Ora lo immergiamo nel pan grattato e lo condiamo con sale, olio ( ma anche pepe o aromi a piacere)
Lo cuociamo in forno dopo averlo bagnato con poco olio ( 180°C per circa 20 minuti).
Intanto prepariamo una maionese con 50 ml di bevanda di soia alla quale uniamo un pizzico di sale e qualche goccia di limone. Iniziamo a frullare e aggiungiamo a filo l’olio di semi fino a che vediamo montare la maionese ( basteranno pochi secondi).
Completiamo la maionese aggiungendo un cucchiaio di senape e del prezzemolo tritato.

Pubblicato da

verdedibonta

Sabrina Peroni crea per caso Verde di Bontà nel momento in cui accoglie le richieste di alcuni amici desiderosi di approfondire la cucina vegetale. Non ama le etichette o le classificazione, ma sa per certo che la sua vita è migliorata da quando, nel 2012, ha dato ascolto al cuore e l'ha messo d'accordo con lo stomaco, trasformando la propria cucina in un luogo di vita, profumi, sapori e colori. Si occupa di Alimentazione Vegetariana (Master in Alimentazione e Dietetica Vegetariana presso l'università Politecnica elle Marche), blogger e organizzatrice di corsi di cucina per chi vuole avvicinarsi a questo tipo di alimentazione. Ha scritto il volume "cavoli nostri!" edito da Qudulibri e una serie di progetti per portare l'educazione alimentare nelle scuole. Per contatti: sabrina@verdedibonta.it