Polpettone Veg in Crosta

Polpettone veg in crosta

Iniziamo la settimana con i suggerimenti per il menù di Natale.
Un piatto ricco che ci soddisfi il palato e gli occhi? Il Polpettone. Lo possiamo fare in tante maniere (nelle ricette già pubblicate avete varie idee) entra dentro uno scrigno di pasta “brisée” e si arricchisce di verdure e colori in accompagnamento.
Per il polpettone:
200 gr legumi misti (fagioli, ceci, lenticchie) o solo un legume
odori: aglio, prezzemolo, porro, scalogno, ecc
1 patata lessa
1 cucchiaio di senape
pan grattato (almeno 2 bicchieri ma anche più)
2/3 cucchiai di farina di ceci
olio sale pepe
Per la “brisée”
200 g farina tipo 2
50 ml olio evo
80 ml acqua tiepida
1 pizzico di sale
Per farcire:
verdure a scelta ma tutte ben scolate: funghi trifolati, erbe ripassate in padella con porri, carote in padella tagliate in lunghezza, carciofi, patate, ecc…

Per il polpettone cuociamo in padella (circa 10 minuti) i legumi già lessati con più odori possibili (perché solo così otterremo un composto gustoso).
Scoliamo bene l’eccesso di acqua e frulliamo il tutto insieme ad una patata lessa e del pan grattato. Aggiungiamo al composto ottenuto 2-3 cucchiai di farina di ceci per addensare il composto che poi faremo riposare in frigo almeno un’oretta.
Prendiamo poi della carta da forno e diamo al nostro composto la forma di un salamino, che avvolgeremo con la carta da forno e legheremo a caramella.
Cuocere in forno circa 30 minuti a 180°C facendo attenzione a non seccare il polpettone.
Intanto preparare la pasta “brisée” con la farina tipo 2, l’olio e l’acqua tiepida salata. L’impasto deve riposare almento 30 minuti.
Cuociamo a parte, in padella, le verdure che vorremmo aggiungere (funghi,carciofi, erbe, patate, ecc) e anche in questo caso scoliamo l’acqua in eccesso prima di usarle nel polpettone.
Stendere l’impasto, adagiare le verdure e il polpettone che avremo scartato. Arrotolare bene ed infornare circa 20-25 minuti a 180°C.
Sarà un piatto ricco e gustoso….che tutti vorranno assaggiare.
Con la vostra fantasia decoratelo anche con motivi natalizi.

Pubblicato da

verdedibonta

Sabrina Peroni crea per caso Verde di Bontà nel momento in cui accoglie le richieste di alcuni amici desiderosi di approfondire la cucina vegetale. Non ama le etichette o le classificazione, ma sa per certo che la sua vita è migliorata da quando, nel 2012, ha dato ascolto al cuore e l'ha messo d'accordo con lo stomaco, trasformando la propria cucina in un luogo di vita, profumi, sapori e colori. Si occupa di Alimentazione Vegetariana (Master in Alimentazione e Dietetica Vegetariana presso l'università Politecnica elle Marche), blogger e organizzatrice di corsi di cucina per chi vuole avvicinarsi a questo tipo di alimentazione. Ha scritto il volume "cavoli nostri!" edito da Qudulibri e una serie di progetti per portare l'educazione alimentare nelle scuole. Per contatti: sabrina@verdedibonta.it