Crostata salata con erbe di campo

É ufficiale: sono un’amante dei piatti unici.
Mi attraggono piatti composti da più ingredienti perché mi piace sentire l’armonia che si crea fra vari sapori e consistenze e nel farlo cerco sempre anche la varietà dei colori.
Allora anche oggi vi propongo una crostata salata che contiene verdure e si arricchisce di olive e pomodorini secchi.
Se volete può diventare un piatto unico ( comodo anche da portare al lavoro) altrimenti fatelo diventare un antipasto o, perché no?, una golosa merenda.

Ingredienti
Impasto “veg briseè ”
200 gr farina tipo 2
50 gr olio di oliva evo
80 ml acqua tiepida
1 pizzico di sale

Per la farcitura
2 patate viola ( o gialle o rosse)
1 piccolo porro
1 manciata di erbe di campo lessate
Qualche oliva e pomodorini secchi
Olio sale

Impastiamo farina acqua e olio e aggiungiamo poco sale. Lasciamo riposare l’impasto fuori frigo per almeno 30-40 minuti.
Intanto cuociamo i porri tagliati a rondelle e le patate a piccoli tocchetti in padella con poco olio e sale. Verso fine cottura aggiungiamo le erbe di campo precedentemente lessate dopo averle ben strizzate.
Fare andare per pochi minuti regolando di sale.
Ora dividiamo l’impasto in 2 parti ( una più abbondante dell’altra) e stendiamo su carta da forno l’impasto più voluminoso, cercando di renderlo un cerchio. Disponiamolo su uno stampo tondo per tortiera e versiamoci le verdure cotte. Ritagliamo delle striscioline dall’impasto rimanente e decoriamo.
Inforniamo a 180°c fino a doratura.
Quando la nostra crostata sarà cotta aggiungeremo olive e pomodorini.
Fatto!!! E ora godetevi i sapori e i colori di questa ricetta Verde di Bontà!