Veg Cheesecake al cioccolato con Lamponi

La cheesecake esiste in 2 versioni: cotta o “cruda”. Quindi è un dolce che si può preparare anche senza accendere il forno e, in questo caso, ha solo bisogno di un passaggio in frigorifero di qualche ora.
L’unico ingrediente che non troverete ovunque è il tofu vellutato (o tofu seta, silken tofu, ecc.) ma ormai è entrato di diritto nei negozi bio ed è facile reperirlo anche online.

Ingredienti (tortiera da 24-26cm)
400 gr cioccolato fondente al 70%
400 gr tofu vellutato
2 cucchiai di sciroppo di acero (o agave)
250 gr biscotti secchi (tipo digestive o tipo oro saiwa)
70 gr burro di soia
(50 ml latte di soia, 100ml olio di semi di girasole deodorato, sale e poco succo di limone)

Sbricioliamo il più possibile i biscotti (devono quasi diventare una farina) e incorporiamo il burro di soia.
Foderiamo con carta da forno uno stampo tondo a cerniera e adagiamo l’impasto di biscotti e burro di soia vedendo di compattare al massimo.
Fondiamo a bagno maria il cioccolato fondente, poi in una ciotola versiamo il cioccolato fuso, il tofu vellutato e lo sciroppo d’acero. Frulliamo.
Questo composto lo versiamo sopra la base di biscotti e lo poniamo in frigo per 4 ore. Prima di servire decoriamo con tanti lamponi, foglie di menta o altri decori a vostra fantasia.
In alternativa possiamo cuocere in forno per circa 40 minuti, fare raffreddare e poi fare riposare in frigo per almeno 4 ore.
Buona torta a tutti!!!

Lasagnetta Autunnale

Il piatto per eccellenza delle feste, dei pranzi di famiglia, il più copiato al mondo…è lei la lasagna! Ed è da sempre uno dei piatti che più amo. Sono stata felice di scoprire come prepare le lasagne veg perché ho capito che non avevo nulla da rimpiangere: sapori, colori, odore mentre è in cottura e anche la fantastica crosticina che si forma sopra: davvero nulla manca nel nostro piatto di oggi.

Fare la pasta
 250g Farina di semola
 50 g di farina tipo 0
 5g di sale
 150ml acqua
1 cucchiaio di olio evo
Fare la besciamella
 700 ml di bevanda di soia
 Circa 75 ml di olio EVO
 poco sale e pepe (o noce moscata)
 70g farina (tipo 0, 1,2 o integrale)
(facoltativo:qualche foglia di basilico)
Per il ripieno
(quantità a piacere):
funghi (champignon , pioppini, finferli,porcini)
1 fetta di zucca
1 porro
1 cespo di radicchio lungo
Lievito alimentare secco, olio sale pepe

Per fare la pasta disponiamo a fontana la farina di semola e la farina 0. Al centro versiamo poco alla volta acqua olio e sale ed impastiamo fino a formare un bell’impasto morbido che lasciamo riposare mezz’ora.
Intanto cuociamo le verdure: i funghi puliti, la zucca a dadini, il porro a rondelle e il radicchio a strisce (il consiglio è quello di cuocere ongi verdura nella sua padella) tutti con olio e sale.
Poi prepariamo la besciamella inziando a scaldare farina e olio insieme in un pentolino e solo dopo che questo roux sarà ben caldo aggiungeremo il latte di soia. Mescoliamo con una frusta cuocendo a fiamma bassa fino ad addensamento. Saliamo, aggiungiamo pepe e -se l’avete- dei basilico sminuzzato.
Stendiamo la nostra sfoglia e ricaviamo dei rettangoli che lesseremo rapidamente per poi porli su una pirofina unta. A questo punto creiamo gli strati versando ogni volta qualche cucchiaio di besciamella e di verdura e di nuovo coprendo con i rettangoli di pasta. Ultimiamo con anche una abbondante manciata di lievito secco alimentare (che insaporisce) e dell’olio.
Cuoce in forno a 180°C per circa 35-40 minuti.
Questa ricetta merita 3 stelle anzì 3 SLURP!
Buona lasagna a tutti!

Crostata salata con erbe di campo

É ufficiale: sono un’amante dei piatti unici.
Mi attraggono piatti composti da più ingredienti perché mi piace sentire l’armonia che si crea fra vari sapori e consistenze e nel farlo cerco sempre anche la varietà dei colori.
Allora anche oggi vi propongo una crostata salata che contiene verdure e si arricchisce di olive e pomodorini secchi.
Se volete può diventare un piatto unico ( comodo anche da portare al lavoro) altrimenti fatelo diventare un antipasto o, perché no?, una golosa merenda.

Ingredienti
Impasto “veg briseè ”
200 gr farina tipo 2
50 gr olio di oliva evo
80 ml acqua tiepida
1 pizzico di sale

Per la farcitura
2 patate viola ( o gialle o rosse)
1 piccolo porro
1 manciata di erbe di campo lessate
Qualche oliva e pomodorini secchi
Olio sale

Impastiamo farina acqua e olio e aggiungiamo poco sale. Lasciamo riposare l’impasto fuori frigo per almeno 30-40 minuti.
Intanto cuociamo i porri tagliati a rondelle e le patate a piccoli tocchetti in padella con poco olio e sale. Verso fine cottura aggiungiamo le erbe di campo precedentemente lessate dopo averle ben strizzate.
Fare andare per pochi minuti regolando di sale.
Ora dividiamo l’impasto in 2 parti ( una più abbondante dell’altra) e stendiamo su carta da forno l’impasto più voluminoso, cercando di renderlo un cerchio. Disponiamolo su uno stampo tondo per tortiera e versiamoci le verdure cotte. Ritagliamo delle striscioline dall’impasto rimanente e decoriamo.
Inforniamo a 180°c fino a doratura.
Quando la nostra crostata sarà cotta aggiungeremo olive e pomodorini.
Fatto!!! E ora godetevi i sapori e i colori di questa ricetta Verde di Bontà!