Paella Vegan

un piatto tipico spagnolo che si prepara in un’apposita padella: se non abbiamo la “paella” appunto utilizziamo un tegame il più largo possibile perché ricordiamo che questo piatto si prepara senza mescolare mai e quindi deve formare alla base una bella crosticina saporita

  • 300 gr di riso (carnaroli, baldo o simili)
  • 800 ml brodo vegetale
  • 200 gr funghi
  • 2 carote
  • 200 gr taccole
  • 150 gr pisellini
  • 3 cucchiai di pomodoro fresco a dadini
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • ½ peperone rosso
  • ½ peperone verde
  • ½ cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 pizzico di zafferano
  • ½ cucchiaino di paprika dolce

PREPARAZIONE

  1. prepariamo il brodo vegetale con carota, cipolla, sedano e sale.
  2. Tagliare la cipolla e i peperoni a quadratini, tritare l’aglio, pulire i funghi, tagliare a striscette le taccole, i peperoni, a rondelle le carote
  3. cuociamo le verdure in padella.
  4. Poi mettiamo la padella “paella” a scaldare sul fuoco, aggiungiamo un filo d’olio e soffriggiamo aglio e cipolla. aggiungiamo le verdure cotte e quindi il pomodoro ed il concentrato.
  5. ora versiamo il riso e lo lasciamo insaporire 1-2 minuti prima di aggiungere il brodo caldo, lo zafferano e la paprika dolce. 
  6. Durante la cottura non dobbiamo mescolare il riso. Per controllare il riso è solo necessario scuotere la paella di tanto in tanto. 
  7. in alternativa si può cuocere il tutto in forno.

è una ricetta un pò impegnativa, ma di grande soddisfazione! A casa mia la prepara mia figlia, Chiara, ed è sempre una festa vederla ai fornelli, soprattutto se il risultato è questo!