Orecchiette ai fiori di zucca, porro, olive e profumo di limone

Come spesso accade le ricette nascono da quello che troviamo in casa, o nell’orto e basta poco per trovare ispirazione e creare un buon piatto. Ieri nell’orto ho trovato dei fiori di zucca e 1 bella zucchina, 1 porro, del basilico, prezzemolo e avevo in cucina dei fagiolini lessati, in dispensa delle olive taggiasche e tra la frutta un limone naturale. Quindi ho riunito questi ingredienti e creato un ottimo piatto di pasta! Volete provare?? È davvero squisito !

Ingredienti per 4 persone
360 gr di orecchiette
200 g fagiolini
1 piccolo porro
2 zucchine
10 fiori di zucca
La scorza di un limone naturale
Olive taggiasche q.b.
Prezzemolo
Basilico
Olio, sale e pepe

Mentre cuocete in acqua bollente salata le orecchiette aggiungete nella stessa acqua anche i fagiolini privati delle estremità.
Ora tritate finemente il porro e affettate a rondelle le zucchine e cuocete in padella con poco olio e sale, a fine cottura aggiungete i fiori di zucca (solo i petali), le olive denocciolate e la scorza grattugiata di 1 limone naturale. Scolate la pasta ed i fagiolini e unite il tutto, magari ripassando per 1 minuto per insaporire meglio. Poi aggiungete un trito di prezzemolo, foglie di basilico e regolate con del pepe.
Sarà golosissimo!!!!

Pubblicato da

verdedibonta

Sabrina Peroni crea per caso Verde di Bontà nel momento in cui accoglie le richieste di alcuni amici desiderosi di approfondire la cucina vegetale. Non ama le etichette o le classificazione, ma sa per certo che la sua vita è migliorata da quando, nel 2012, ha dato ascolto al cuore e l'ha messo d'accordo con lo stomaco, trasformando la propria cucina in un luogo di vita, profumi, sapori e colori. Si occupa di Alimentazione Vegetariana (Master in Alimentazione e Dietetica Vegetariana presso l'università Politecnica elle Marche), blogger e organizzatrice di corsi di cucina per chi vuole avvicinarsi a questo tipo di alimentazione. Ha scritto il volume "cavoli nostri!" edito da Qudulibri e una serie di progetti per portare l'educazione alimentare nelle scuole. Per contatti: sabrina@verdedibonta.it