Muffin salati

Merendina sfiziosa? Snack fuori casa? Aperitivo? Oppure per accompagnare una cena serviti anche al posto del pane? I muffin salati sono uno sfizio che ci possiamo concedere in tante occasioni. Li possiamo anche preparare e poi congelare, per riusarli al momento giusto.
Utilizziamo farine semintegrali (e per chi vuole si può utilizzare anche kamut, farro, e altro).
La ricetta è semplice, ricordatevi solo che devono lievitare qualche ora: il mio consiglio è di preparare l’impasto la sera, lasciarli in frigo per una notte e poi cuocerli il giorno dopo.

Ingredienti
200 Farina 2
• 100 Farina 0
• 1 cucchiaio Fecola di patate
• 1 vasetto yogurt di soia
• 10 gr lievito di birra
• 70 ml Olio di oliva
• 150 ml Latte vegetale
• Sale pepe
• Foglie di Timo
• Olive e pomodorini secchi

Facoltativo: zucchine, funghi e altre verdure;
si possono decorare anche con semi misti.

Setacciare le farine e la fecola ed aggiungere il lievito sciolto in poca acqua, il vasetto di yogurt di soia, l’olio e la bevanda vegetale, le foglie di timo ed il sale.
Impastare bene e lasciare lievitare per almeno 12 ore. Poi rimpastare e lasciare lievitare di nuovo qualche ora (almeno 2).
Tagliare a pezzetti i pomodorini secchi e le olive (taggiasche) e aggiungere all’impasto.
Versare in pirottini da muffin l’impasto e cuocere a forno statico a 190°C fino a doratura (testare la cottura anche con lo stecchino).
Servire tiepidi o a temperatura ambiente.

Buona merenda a tutti!!!

Pubblicato da

verdedibonta

Sabrina Peroni crea per caso Verde di Bontà nel momento in cui accoglie le richieste di alcuni amici desiderosi di approfondire la cucina vegetale. Non ama le etichette o le classificazione, ma sa per certo che la sua vita è migliorata da quando, nel 2012, ha dato ascolto al cuore e l'ha messo d'accordo con lo stomaco, trasformando la propria cucina in un luogo di vita, profumi, sapori e colori. Si occupa di Alimentazione Vegetariana (Master in Alimentazione e Dietetica Vegetariana presso l'università Politecnica elle Marche), blogger e organizzatrice di corsi di cucina per chi vuole avvicinarsi a questo tipo di alimentazione. Ha scritto il volume "cavoli nostri!" edito da Qudulibri e una serie di progetti per portare l'educazione alimentare nelle scuole. Per contatti: sabrina@verdedibonta.it