la cucina in questi momenti

Per tutti noi non era neppure ipotizzabile quello che stiamo vivendo ora. Un virus, cioè un microrganismo quasi invisibile, sta mettendo in difficoltà tutti noi e questo sta accadendo in tutto il mondo.
In poche ore le nostre vite, fatte di incontri- lavoro – scuola – affetti – sport – aria e libertà, si ritrovano stravolte e la scelta obbligata è per tutti quella di restare dentro le nostre case.

E da lì sono nate tante iniziative: chi mette a disposizione la propria musica, chi ci suggerisce quale film vedere, chi ti regala un allenamento fitness, un flash-mob da terrazzo, una poesia, un disegno, una canzone e chi, come me, vi offre qualche idea da cucinare.

Quando tenevo i corsi di cucina l’esclamazione più ricorrente tra i partecipanti era: “ah se solo avessi tempo per cucinare!!”
e solo ora mi rendo conto quanto fosse onesta questa vostra intenzione perché dai piatti che pubblicate sui social è evidente che la cucina è ora per molti anche una cura, un anti-stress, un voler pensare alle cose buone e del resto, si sa, che il cibo è vita.

E la vita resta la cosa più grande e la più meravigliosa di cui tutto l’universo vuole godere.
La vita è fatta anche di buona cucina e, se lo vorrete, continuerò a darvi qualche idea per una cucina viva, vegetale e che possa contribuire a rafforzare il nostro sistema immunitario.
Perciò in questi giorni, quando potrete fare la spesa, ricordatevi sempre di prendere:
frutta, verdura, legumi, cereali, olio
e qualcosa di buono lo potrete sempre cucinare non solo sfogliando le pagine social, (inclusa quella di Verde di Bontà o il libro Cavoli Nostri) ma soprattutto contattandomi per chiedermi quello che vi va di cucinare e io vi darò più che volentieri qualche consiglio.
Vi abbraccio, seppure a distanza, ma sono certa che appena sarà possibile lo farò anche più intensamente del solito!