La BUDDHA BOWL

in questo periodo avete bisogno di rimettervi in forma, di depurarvi dai troppi aperitivi, dagli stravizi e dalle cene fuori casa? prendete una buona abitudine con la “ciotola di Buddha”! La buddha Bowl è un insieme di ingredienti da servire in una ciotola panciuta (che quindi ricalca la rotondità della pancia caratteristica del Buddha).
Sono ciotole del benessere, perché si incentrano sui nutrienti, sani e di origine vegetale e sono molto famose all’estero.
Si creano seguendo delle regole e la nostra fantasia.
Devono contenere:
 Proteine di origine vegetale quindi via libera a legumi sotto ogni forma: cotti, trasformati in hummus, burger, farifrittate, ecc.
 Carboidrati: preferibilmente cereali integrali come riso, farro, avena o pseudocereali come quinoa, grano saraceno, amaranto che sono anche senza glutine.
 Verdure cotte di stagione
 Verdure crude di stagione
 Condimento sano: olio evo, tahin, semi oleaginosi, avocado, salsa shoyu e gomasio
su questa base potete creare la vostra, secondo quello che avete in casa o che volete reperire….volete dare un’occhiata alla mia? eccola in foto! con farro, pesto, zucchine, fagiolini, pomodori, cetrioli, rucola, avocado, melone e polpettine di lenticchie.
Come sempre via libera a ingredienti di stagione e possibilmente di origine biologica.
Preparate ora la vostra e entrate a far parte di una moda sana e bella!! W le Buddha Bowls!!

Pubblicato da

verdedibonta

Sabrina Peroni crea per caso Verde di Bontà nel momento in cui accoglie le richieste di alcuni amici desiderosi di approfondire la cucina vegetale. Non ama le etichette o le classificazione, ma sa per certo che la sua vita è migliorata da quando, nel 2012, ha dato ascolto al cuore e l'ha messo d'accordo con lo stomaco, trasformando la propria cucina in un luogo di vita, profumi, sapori e colori. Si occupa di Alimentazione Vegetariana (Master in Alimentazione e Dietetica Vegetariana presso l'università Politecnica elle Marche), blogger e organizzatrice di corsi di cucina per chi vuole avvicinarsi a questo tipo di alimentazione. Ha scritto il volume "cavoli nostri!" edito da Qudulibri e una serie di progetti per portare l'educazione alimentare nelle scuole. Per contatti: sabrina@verdedibonta.it