“Cavoli che salsa”

Quello che apprezzo in tanti di voi è la vostra straordinaria voglia di farvi tentare da sapori nuovi o da accostamenti insoliti… allora anche oggi troverete “pane” per i vostri denti in questa ricetta che, chi ha già provato, racconta di esserne diventato dipendente.
La ricetta è semplicissima, si prepara a fuochi spenti e con ingredienti di stagione.
Pronti a scoprirla?

Ingredienti
1 piccolo cavolo (o bianco o a colori)
6 datteri
1 arancia
2 cucchiai di aceto di mele biologico
sale e olio evo

Prendete dei buoni datteri bio e snocciolateli, spezzetateli e metteteli in una ciotola insieme al succo di una bella arancia.
Aggiungete 2 cucchiai di aceto di mele e un pizzico di sale.
Intanto affettate in maniera molto sottile un bel cavolo fresco (o più cavoli di vario colore) e conditelo con olio e sale.
Il consiglio è quello di lasciare i datteri a insaporirsi per circa un’ora, poi frullateli e aggiugete olio e sale.
A questo punto siete pronti per servire questa insalatina e volendo potrete arricchirla anche con foglie di rucola e radicchio, e se volete anche finocchi o daikon o ravanelli.