Foresta Nera in bicchiere

Quanto mi piace questo dolce…. un mix di sapori che si scoprono un poco alla volta mano a mano che affondiamo il cucchiaino nel bicchiere.
È un dolce creato a strati con alla base un frollino al cacao imbevuto di caffè, una mousse al cioccolato, un cucchiaio di marmellata di castagne, qualche amarena ed infine una panna aromatizzata alla nocciola …. per guarnire amarene o cioccolata o …ciò che preferite

Ingredienti per 10 coppette
10 frollini vegan al cacao
Qualche cucchiaio di caffè
300 gr tofu vellutato
150 gr cioccolato fondente
3 cucchiai di sciroppo di agave
Marmellata di marroni
Amarene
250gr Panna di soia
Crema di nocciole 100% circa 2 cucchiai

Preparare la mousse facendo fondere a bagnomaria il cioccolato fondente e poi unirlo in una ciotola al tofu vellutato e allo sciroppo d’agave (va bene anche quello d’acero ). Frullare bene fino ad ottenere una mousse liscia e cremosa.
Preparare alla base delle coppette 1 frollino al cacao imbevuto di caffè e poi versarvi circa 3 cucchiai di mousse al cioccolato.
Riporre in frigo per fare addensare per circa 2 ore.
Intanto montare con delle fruste la panna di soia precedentemente tenuta in frigo e poi aggiungervi la crema di nocciole 100%. Mescolare per amalgamare.
Trascorse le 2 ore tirare fuori dal frigo le coppette e versare in ognuna 1 cucchiaio di marmellata di marroni e poi 2 o 3 amarene. Ora decorare con ciuffi di panna e, se volete, con succo di amarene e/o scagliette di cioccolato.
Ma che bontà!!!

Dulcis in….vaso

Quante cose nella vita non sono come te le aspetti… alcune possono per fortuna rivelarsi anche come piacevoli sorprese.
E a me personalmente piace tantissimo l’aspetto non solo conviviale del cibo ma addirittura quello ludico e divertente.
Poi girando in rete è facile trovarsi in un attimo di fronte a un’immagine che ti ispira… e allora il gioco è fatto.
E alla cena di ieri sera ho posato sul tavolo dei vasi con una piccola piantina…. e i miei ospiti pensavano si trattasse di un decoro…. poi però ci ho messo vicino un cucchiaino da dolce e a quel punto il dubbio è nato. …. sorpresa!!!!
Volete provare anche voi?
Prendete dei vasetti e poi

180 gr di cioccolato fondente
3 cucchiai di sciroppo di agave
250gr tofu vellutato
Facoltativo: latte di cocco cremoso 200ml
Frutta fresca e frutti di bosco

Per la base: pan di Spagna Veg o frolla Veg o biscotti secchi

Per l’effetto terriccio: biscotti Veg al cioccolato
Per decoro: foglie di menta o foglie edibili ( nel mio caso pianta limoncina)

Preparate la mousse semplicemente sciogliendo il cioccolato o a bagno maria o al microonde. Frullate poi con tofu vellutato, sciroppo d’acero e se volete latte di cocco.

Fate cuocere in padella qualche pesca a fettina e qualche frutto di bosco ( con pochissimo zucchero e succo di limone) e preparate a piacimento la base del dolce per avere un po’ di consistenza: muesli, biscotti tritati, pan di Spagna e simili….

Ora disponete nel vasetto la vostra base, la frutta spadellata per non più di 2 minuti e poi la mousse e lasciate in frigo almeno 3 ore per farla rapprendere.
Prima di servire sbriciolate il biscotto al cacao per ottenere l’effetto terriccio e “piantate” il vostro rametto.
Bontà, gioco e divertimento in un dessert dall’effetto wow!!

Bocconcini di cioccolato

La pasticceria vegana può dare delle soddisfazioni che non potete nemmeno immaginare, eppure tutti gli ingredienti utili per creare della ottima pasticceria sono a base vegetale. E non solo! Quando inizierete a cucinare e mangiare dolci vegan vi assicuro che non avrete più voglia di tornare indietro e farete molto volentieri a meno di burro, uova and company. Con questa ricetta che lascio qui oggi potrete stupire chiunque e soprattutto il consiglio è di prepararne in abbondanza, perché uno tira l’altro.

Per crearli occorrono 2 ricette: una per la crostatina che è alla base e l’altra per i muffin al cioccolato che sovrasta la crostatina, e ovviamente degli stampini di misure simili.

Crostatina
300 g farina 2 o farina farro
2 cucchiai di malto d’orzo
50 g zucchero di canna
8- 9 grammi di lievito (mix di cremor tartaro e bicarbonato di sodio)
70ml di olio di semi di girasole (deodorato)
100 ml di bevanda vegetale (di soia o altre)
Vaniglia oppure scorza grattugiata di limone

Impastare prima gli ingredienti secchi e poi i liquidi. Mettere l’impasto in stampini a forma di cestino. Cuocere a 180 gradi per circa 15 minuti. Il mio consiglio è di mettere la marmellata quando la corstatina è già cotta, quindi fuori forno.

Per i muffin al cacao
300gr farina 2
40 gr cacao in polvere
80 gr zucchero
1 bustina di lievito per dolci
1 yogurt ( naturale o albicocca)
70ml di olio di semi di girasole
180ml di bevanda vegetale di soia o altre
Impastare prima gli ingredienti secchi e poi i liquidi. Versare nei pirottini ed infornare a 180°C per circa 10-15 minuti (attenzione a non cuocerli troppo)

Assemblaggio finale:
Mettiamo come base la crostata, la riempiamo di marmellata e sopra ci adagiamo il muffin. Ora versiamo sopra del cioccolato fondente sciolto (in microonde o a bagnomaria) fino a ricoprire l’intero dolce e possiamo infine decorare con granella di nocciole o altra frutta secca.

Questa è davvero una ricetta super! Provatela!!

Torta soffice al cacao

Volete provare una torta soffice come una nuvola e al tempo stesso gustosa e light? Questa è la ricetta che fa per voi!
Di tanto in tanto posto qualche ricetta per torte simili, ma questa di oggi la condivido volentieri perché il risultato ha superato le aspettative.
Con questi ingredienti potete creare una torta (magari aggiungendo marmellata come farcitura e panna e frutta per decoro) oppure usare questo impasto per sfornare muffin, ciambelloni o ciambelline!
Per ciò che riguarda gli ingredienti liquidi da usare potete decidere tra la bevanda vegetale alla soia, o mandorla o avena o riso, ecc oppure semplicemente l’acqua.
E quindi preparate:

250 g farina tipo 2
70 g farina di mandorla (se non l’avete tritate finemente le mandorle spellate con un tritatutto)
80 g zucchero di canna
2 cucchiai di cacao amaro in polvere
1 bustina di lievito naturale per dolci (mix di cremor tartaro e bicarbonato di sodio)
1 cucchiaio di aceto di mele
70 ml di olio di semi di girasole (meglio deodorato e bio)
150-180 ml bevanda vegetale o acqua
Facoltativo ( io l’ho usato) : 1 vasetto yogurt di soia

Setacciamo la farina, la farina di mandorla, lo zucchero di canna, il lievito ed il cacao. Aggiungiamo il cucchiaio di aceto di mele che andrà a favorire la lievitazione. Mescoliamo questi ingredienti mentre aggiungiamo olio di semi e bevanda vegetale ( o acqua).
Ricordiamoci ogni volta che usiamo il lievito naturale di non usare sbattitori elettrici o fruste, che potrebbero disattivare la forza lievitante del cremor tartaro: sarà sufficiente mescolare a mano con un cucchiaio o frusta.
Il vostro composto deve essere molto cremoso (quindi regolatevi con la quantità di liquido).
Disponete nella tortiera (o pirottini….) e infornate a 180°C seguendo la cottura e aiutandovi con uno stecchino per capire se l’impasto non è più umido: ma attenzione a non seccarlo.
Se farete tutto bene potrete gustare una super torta soffice e tenerissima!
Buona merenda !!

Torta al cocco ananas e lime

Innanzitutto occorre preparare il pan di Spagna (ricetta precedente) perché lo trasformeremo in una bella torta dal sapore fresco.

vi occorre
1/2 ananas
2 lime
40gr amido di mais
1 lattina di latte di cocco
40 gr di zucchero di canna chiaro
Cocco rapè
Panna di soia da montare

Tagliate a cubetti molto piccoli e precisi l’ananas dopo averlo privato della parte esterna e della parte interna più dura. Prendete la scorza di almeno mezzo lime e lasciatelo riposare nella ciotola dove avrete raccolto i cubetti di ananas in modo da farlo insaporire.

Per preparare la crema : versate in una bowl il latte di cocco, la scorza grattugiata di 1 lime ( o più) lo zucchero e l’amido di mais. Scaldate in un pentolino e spegnete prima che si vada ad addensare troppo.

Ora tagliate il pan di Spagna a metà e farcite la vostra torta con la crema al cocco e lime e dei cubetti di ananas. Poi ricopritela con la panna montata di soia ed il cocco rapè e aggiungete altro ananas.
Nella foto che vedete a decorare la torta ci sono anche delle violette, che sono fiori edibili.

Buona torta a tutti!!!

Pan di Spagna (base per torte)

Creare un pan di Spagna senza uova è sicuramente impresa ardita e forse questa ricetta dovrebbe avere un nome diverso (perché in ogni caso il risultato non sarà mai identico a quello tradizionale che è a base di tante uova) ma vi assicuro che da oggi potrete creare anche voi un’ottima base per le vostre torte seguendo questi semplici consigli

Ingredienti
200 gr farina 0
100 gr farina di riso
70 gr zucchero di canna chiaro
1 bustina di lievito per dolci naturale
La scorza grattugiata di 1 limone
100 ml olio di semi di girasole
250 ml di acqua o bevanda vegetale
1 pizzico di sale

In una bowl unire prima gli ingredienti secchi e poi i liquidi e mescolare bene.
Mettere il composto in una tortiera foderata ( o cerchio d’acciaio) COPRENDO la tortiera con la carta da forno ( e magari posizionando qualcosa – come una teglia – per non farla muovere): così facendo il pan di Spagna non si seccherà e cuocerà in maniera uniforme e regolare.
Cuocere in forno a 180°c per circa 25 minuti.

Lasciare raffreddare e poi utilizzarlo per creare la vostra fantastica torta…..

Muffin alle gocce di cioccolato fondente

Yessss! Avete presente quelle ricette che vi trovate a fare più volte alla settimana? Questa è una di quelle! Perché questi plumcake si preparano in un attimo, si cuociono in pochi minuti e in altrettanti pochi minuti spariscono….
Sono leggeri, soffici, gustosi e con ingredienti sani….quindi ottimi per sostituire le famigerate merendine confezionate. Sono a basso contenuto di zucchero, zero colesterolo e no grassi saturi, mentre contengono farina semintegrale e lievito non chimico.

Ingredienti
350g Farina tipo 2 ( semi-integrale)
80-100 g zucchero di canna integrale bio
1 bustina Lievito per dolci (cremor tartaro e bicarbonato)
1 vasetto yogurt soia all’albicocca o naturale
La scorza di 1 limone non trattato
70 ml olio di semi di girasole (meglio deodorato e biologico)
180 ml bevanda di soia ( o simile)
Gocce di cioccolato fondente q.b.

Grattugiare la scorza del limone e setacciare farina zucchero e lievito.
Ora aggiungere lo yogurt ( 1 vasetto o poco più), l’olio di semi ed il latte di soia ( va bene anche di avena o di riso). Mescolate bene gli ingredienti ( no planetaria o frusta elettrica perché si inattiverebbe il lievito) e aggiungete le gocce di cioccolato fondente. Ora con l’aiuto di un cucchiaio o di una sac a poche riempite i pirottini fino a poco più della metà con questo impasto. Infornate a 180°c e seguite la cottura perché potrebbero bastare 10-15 minuti.
Lasciatevi sorprendere dalla bontà e buona merenda a tutti!

Budino di riso

Un dolcetto light e senza glutine? Sì, ma sempre con gusto e semplicità!
Allora oggi proveremo a preparare un budino di riso, che potrebbe essere una merenda alternativa alle solite.
Si può abbinare con tanti sapori diversi: il limone, la frutta, i pistacchi, le nocciole, la vaniglia o il cioccolato oppure la cannella…si tratta assolutamente di una base sulla quale creare secondo il vostro gusto

Ingredienti
150gr riso (qualità che preferite, anche nero va bene)
ca. 450 gr latte di mandorla (o soia o avena o riso)
70-80 gr zucchero di canna integrale
scorza di limone non trattato oppure 1 bacello di vaniglia
1 presa di sale

Sciacquare il riso e poi lessarlo nel latte di mandorla, in un pentolino a fiamma bassa per il tempo necessario (i tempi di cottura dipendono dal tipo di riso) e aggiungere zucchero, sale e la scorza di limone (o, se preferite, la vaniglia).
Una volta cotto lasciare raffreddare.
Nel frattempo preparare gli ingredienti che andranno a insaporire la nostra merenda: frutta o frutta secca o cioccolato o altro e preparate quindi i vostri barattolini di budino, che potrete poi mantenere in frigo.

Nelle foto qualche esempio per ispirarvi.
Come sempre l’ingrediente segreto in cucina è la nostra fantasia!

Dolcezza all’arancia

Una piccola coccola, un gusto delicato e goloso in poche calorie, un fine pasto, una merenda, quello che volete per questa coppetta che alla base prevede biscotti secchi al cacao sbriciolati (o qualcosa di simile e comunque croccante) per poi avere una buona dose di crema all’arancia, gocce di cioccolato e scorzette.

Ingredienti (4-6 coppette)
 300g bevanda vegetale (soia, mandorle, riso..)
 45 g di farina
 30 g zucchero di canna
 Scorza e succo di 1 arancia non trattata
 1 punta di curcuma
2 cucchiai di gocce di cioccolato fondente
qualche scorza di arancia
per la base:
biscotti secchi spezzettati
in alternativa: cereali da colazione o datteri frullati con biscotti o pan di spagna

Unire gli ingredienti per la crema (bevanda vegetale, zucchero, farina e la scorza di 1/2 arancia) in un pentolino e cuocere a fiamma bassa mescolando con una frusta fino a quando la crema si addenserà. Ora aggiungere il succo di una arancia e cuocere per un altro minuto.
Se desiderate un colore più vivace aggiunge pochissima curcuma (direi la punta di un cucchiaino).
Preparate la base della vostra coppetta con biscotti secchi al cioccolato o con gli ingredienti segnati in alternativa.
Fate raffreddare la crema e poi versatela sulla base di biscotti, insieme a delle gocce di cioccolato fondente e decorate con delle strisicioline finissime di scorza d’arancia o con altra frutta colorata (lamponi, ribes, fragole, ecc.).
Dolcetto veloce, facile, gustoso!

Mezzelune di Pasta Frolla e Cioccolato

Fare una pasta frolla Veg è davvero semplice e soprattutto potrete utilizzare questo tipo di impasto anche per crostate e biscotti.
Come sempre utilizziamo poco zucchero perché vogliamo abituarci a sapori meno dolci ma più salutari…. e poi consideriamo che potete farcire questi dolci con cioccolato, marmellate o creme.

Ingredienti
200 gr farina tipo 2
80 gr farina tipo 0
2 cucchiai di amido
100 gr di zucchero
70 g bevanda di soia ( o simile)
1 bustina di lievito (mix cremor tartaro e bicarbonato)
La scorza grattugiata di 1 limone non trattato
80 gr Burro di soia oppure olio di semi di girasole deodorato e biologico

Impastiamo prima gli ingredienti secchi e poi quelli liquidi. Lasciamo riposare l’impasto 30 minuti prima di stenderlo e dargli quindi la forma che preferiamo.
Il suggerimento di oggi è quello di formare dei cerchi ( con l’aiuto di un coppapasta per esempio) e al centro disporre cioccolato o marmellata. Richiedere bene e disporre sulla carta da forno e infornare. Cuocere a 180°C per pochi minuti.
W le merende sane!!
Verde di Bontà….. solo cose buone….