ceci e melanzane in insalata

Ceci e melanzane in insalata

Ancora un piatto semplice e saporito, dove possiamo di nuovo usare i legumi in maniera gustosa. Il trucco è sempre quello: abbiniamo le verdure e in questo caso usiamo anche l’aceto in cottura per conferire un sapore agro-dolce.

Se preferite potete sostituire l’aceto di vino con l’aceto di mele.

In pochi minuti la vostra insalata di legumi sarà pronta: vi occorrono

• 400g ceci lessi
• 1-2 melanzane (tonde o lunghe)
• mezza cipolla (va bene sia bianca che rossa)
• aceto di vino
° 10 pomodorini circa
• basilico e prezzemolo (ma anche timo, maggiorana, salvia…)
• olio, sale e pepe
• Facoltativo: peperoncino
• pomodorini secchi

Scoliamo i ceci lessi (se usiamo quelli dei barattoli sciacquiamoli bene per eliminare il sodio della loro acqua) e tagliamo a listarelle le melanzane: facciamole cuocere in padella con poco olio e sale (eventualmente aggiungiamo pochi cucchiai di acqua).
Quando si ammorbidiscono le asciughiamo e le teniamo da parte.
Intanto affettiamo circa mezza cipolla e facciamola andare in padella con poco olio, sale e pepe e appena si ammorbidisce la facciamo sfumare con 3-4 cucchiai di aceto: lasciare andare a fuoco vivo per fare evaporare l’aceto. Ripetere la stessa operazione con i pomodorini tagliati a metà: prima con olio e sale e poi sfumare con l’aceto.
Riunire gli ingredienti in una ciotola: versare ceci, melanzane, pomodorini e cipolla e poi gli odori che preferiamo: basilico, prezzemolo, ma anche timo, maggiorana o della salvia andranno benissimo.
Questa insalata si accompagna bene anche con una punta di peperoncino e dei pomodorini secchi tagliate a listarelle.

#chickpeas #vegancooking #veganforlife #veganfortheanimals #veganforpassion #piattiestivi #cucinaveg #verdedibonta #insalatone

“Cavoli che salsa”

Quello che apprezzo in tanti di voi è la vostra straordinaria voglia di farvi tentare da sapori nuovi o da accostamenti insoliti… allora anche oggi troverete “pane” per i vostri denti in questa ricetta che, chi ha già provato, racconta di esserne diventato dipendente.
La ricetta è semplicissima, si prepara a fuochi spenti e con ingredienti di stagione.
Pronti a scoprirla?

Ingredienti
1 piccolo cavolo (o bianco o a colori)
6 datteri
1 arancia
2 cucchiai di aceto di mele biologico
sale e olio evo

Prendete dei buoni datteri bio e snocciolateli, spezzetateli e metteteli in una ciotola insieme al succo di una bella arancia.
Aggiungete 2 cucchiai di aceto di mele e un pizzico di sale.
Intanto affettate in maniera molto sottile un bel cavolo fresco (o più cavoli di vario colore) e conditelo con olio e sale.
Il consiglio è quello di lasciare i datteri a insaporirsi per circa un’ora, poi frullateli e aggiugete olio e sale.
A questo punto siete pronti per servire questa insalatina e volendo potrete arricchirla anche con foglie di rucola e radicchio, e se volete anche finocchi o daikon o ravanelli.

Sedano rapa a cotoletta con maionese

Il sedano rapa è un ortaggio che si sta via via facendo sempre più conoscere nella stagione invernale grazie al suo elevato contenuto di vitamine, basso apporto calorico e proprietà depurative. Ma come cucinarlo?
Esistono tante ricette… al forno, in purè, crudo in insalata oppure impanato e cotto al forno ( o in padella) come fosse una cotoletta o dei bastoncini.

Ingredienti
1 sedano rapa
Pan grattato
Olio sale e pepe

Per la pastella
Farina di ceci
Pan grattato
Acqua olio e sale

Per la maionese
Olio di semi di girasole deodorato e biologico
Bevanda di soia
Senape
Prezzemolo
Limone e sale

Laviamo il sedano rapa ed eliminiamo le radici.
Lo possiamo tagliare a fette o a bastoncini e lo lessiamo in acqua bollente per pochi minuti ( non più di 10).
Lo passiamo in una pastella fatta da mezzo bicchiere di farina di ceci ed un bicchiere scarso di acqua. Ora lo immergiamo nel pan grattato e lo condiamo con sale, olio ( ma anche pepe o aromi a piacere)
Lo cuociamo in forno dopo averlo bagnato con poco olio ( 180°C per circa 20 minuti).
Intanto prepariamo una maionese con 50 ml di bevanda di soia alla quale uniamo un pizzico di sale e qualche goccia di limone. Iniziamo a frullare e aggiungiamo a filo l’olio di semi fino a che vediamo montare la maionese ( basteranno pochi secondi).
Completiamo la maionese aggiungendo un cucchiaio di senape e del prezzemolo tritato.