Babaganoush (Crema di Melanzane)

pronti per la seconda ricetta della #melanzanaweek?

oggi vi faccio fare un viaggio nei paesi mediorientali: ci siete mai stati? Io ho avuto la possibilità di mangiare in un ristorante libanese e così innamorarmi della

💚 BABAGANOUSH la Crema di Melanzane 💚

1 melanzana tonda (globulosa)
olio
sale
1/2 spicchio d’aglio
il succo di mezzo limone
1 cucchiaino di tahin (crema di sesamo)
prezzemolo q.b.
peperoncino q.b.
facoltativo: foglioline di menta

La babaganoush si ottiene cuocendo le melanzane intere al forno, dopo averne inciso la superficie in più punti (per farne uscire il liquido amaro).
1. incidere con la lama del coltello in più punti la melanzana
2. cuocere in forno a 180-200 °C per 30-35 minuti.
3. Raffreddare e dividerla in 2 parti: ora con un cucchiaio prelevate tutta la polpa molle, il cosiddetto caviale di melanzana che
4. potete frullare con olio, sale, peperoncino, poco aglio, del succo di limone, prezzemolo e 1 cucchiaio di tahina.

Pubblicato da

verdedibonta

Sabrina Peroni crea per caso Verde di Bontà nel momento in cui accoglie le richieste di alcuni amici desiderosi di approfondire la cucina vegetale. Non ama le etichette o le classificazione, ma sa per certo che la sua vita è migliorata da quando, nel 2012, ha dato ascolto al cuore e l'ha messo d'accordo con lo stomaco, trasformando la propria cucina in un luogo di vita, profumi, sapori e colori. Si occupa di Alimentazione Vegetariana (Master in Alimentazione e Dietetica Vegetariana presso l'università Politecnica elle Marche), blogger e organizzatrice di corsi di cucina per chi vuole avvicinarsi a questo tipo di alimentazione. Ha scritto il volume "cavoli nostri!" edito da Qudulibri e una serie di progetti per portare l'educazione alimentare nelle scuole. Per contatti: sabrina@verdedibonta.it